Home
Contatti e Link
Ordina
Informazioni generali
Informazioni sulle sostanze
     
Droghe e comportamenti sessuali a rischio
Agendo sullo stato di coscienza, le sostanze possono intensificare o attenuare le sensazioni durante i rapporti sessuali. Gli effetti vissuti in modo positivo possono tuttavia nascondere dei rischi, sopratutto se sono consumate grosse quantità e/o sostanze di diverso genere. Sotto effetto di sostanze può capitare di finire col fare qualcosa di cui ci si pente e di dimenticarsi le regole del «Safer Sex».
Sesso e sostanze a rischio
• Alcol: aumentando la fiducia in sé stessi e in ragione del suo effetto disinibitorio, il consumo di alcol può indurre a comportamenti a rischio. Il consumo di alcol è la causa principale di rapporti sessuali non protetti ed è spesso sfruttato quale strumento di sottomissione sessuale.
• GHB/GBL: comportamento rischioso dovuto all´effetto disinibitorio e all´aumento del desiderio sessuale. GHB/GBL sono sfruttati quale strumento di sottomissione sessuale («droga da stupro»).
• Popper: i rischi sono sopratutto legati all'effetto della sostanza che diminuisce la percezione del dolore e aumenta le sensazioni afrodisiache e di euforia.
• Ketamina: rischi legati all'effetto narcotico e alla perdita del senso della realtà.
• Metamfetamina (crystal): rischi dovuti all'effetto stimolante, antidolorifico, afrodisiaco e sulla fiducia in sé stessi.
• Cocaina: rischi dovuti alla disinibizione, all'effetto antidolorifico e all'aumento della fiducia in sé stessi. Favorisce l'irrorazione sanguina e quindi aumenta l'eccitabilità delle donne (gli uomini per contro riscontrano disturbi di erezione).

Attenzione: ci sono altre sostanze che non sono elencate che possono portare ad assumere comportamenti sessuali a rischio!
Per evitare che il «sextrip» diventi un «bad trip»
• Consumate sostanze psicoattive solo di comune accordo.
• Prima del rapporto, parlate delle sostanze che volete consumare e dei dosaggi.
• Chiarite con il vostro partner quali sono le pratiche sessuali «OK» e quali quelle tabù.
• Concordate un «segnale di Stop» per dire al partner quando sta andando troppo oltre.
• Non assumete quantità tali da impedirvi di capire i segnali del partner.
• Ecstasy, speed, LSD e cocaina disidratano le mucose (rischio di rottura del preservativo, aumento del rischio di contrarre l'HIV o altre malattie sessualmente trasmissibili).
• Preservativi e lubrificanti devono sempre essere portata di mano. Nel caso di rapporti prolungati o di rapporti anali è importante utilizzare un lubrificante o sostituire il preservativo.
Se qualcuno ti molesta durante una festa...
...e non smette nemmeno dopo un chiaro «no», informa la sicurezza. Fai attenzione alle persone che cercano di sedurti offrendoti da bere o delle sostanze: watch out your drink!
Se sei vittima di violenza sessuale e sebbene non è sempre facile, denunciare il colpevole alla polizia, rivolgiti al Delegato per l'aiuto allevitime di reato anche tramite la polizia o gli Ospedali regionali.
Se hai avuto rapporti sessuali non protetti con scnosciuti...
...potresti aver contratto il virus HIV o un'altra malattia trasmissibile sessualmente (MST). La profilassi post-esposizione (PEP) può ridurre il rischio d'infezione da HIV ma deve iniziare il più presto possibile, possibilmente entro 72 ore. È possibile consultare l'Aiuto Aids Ticino o richiedere la profilassi all'ospedale più vicino. Se la PEP è positiva, il paziente deve prendere apposti medicamenti per un mese. La probabilità di contagio non si azzera completamente ma è significativamente ridotta. L'assunzione di questi medicamenti ha numerosi effetti collaterali.

...le donne potrebbero dover fare i conti con gravidanze indesiderate. Se non sono stati usati altri metodi contraccettivi, è possibile richiedere la «pillola del giorno dopo» in qualsiasi farmacia, anche si hai meno di 16 anni. La pillola del giorno dopo può essere anche richiesta al medico di famiglia, al ginecologo, nei Centri di pianificazione familiare e al Pronto soccorso.
Osserva il tuo corpo. Se noti dei cambiamenti (secrezioni vaginali o dal pene, cambiamenti della pelle, prurito, ecc.) consulta subito un medico.

Maggiori informazioni: www.zonaprotetta.ch
Policonsumo
2C-B • 2C-I
Alcol
Canapa
Cocaina
DMT
DOM • DOI • DOB
Ecstasy
Efedrina • Caffeina
Eroina
Gaz esilarante • Popper
GHB • GBL
Ketamina
LSD
MDA • MDEA • MBDB
Medicamenti
Mescalina
Metamfetamina
Metcatinone
Psilocibina
Research Chemicals
Droghe solanacee
Speed
Tabacco (Nicotina)
Spacciate per ...
Sex, Drugs and Risks
Cosa fare in caso
di problemi?